20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 Succesiva
30/03/2009 Alle 01:29:06
Pensieri notturni
L'operaio metalmeccanico di borgo Panigale in cassaintegrazione, si guarda alle spalle e vede il direttore del personale il quale ha in mano un bastone di 30 cm, il quale bastone è conficcato nel culo dell'operaio, dietro il direttore del personale, c'è il presidente della società dello sviluppo della piana il quale ha in mano un manico di scopa che è conficcato nel culo del direttore del personale, lo trapassa e finisce nel culo dell'operaio anch'esso, dietro al presidente della società per lo sviluppo della piana, vi è il CEO della società di servizi globali il quale ha in mano un palo della luce, che è conficcato nel culo del presidente della società per lo sviluppo della piana, che lo trapassa per inserirsi nel culo del direttore del personale, e per finire anche questo nel culo dell'operaio metalmeccanico in cassaintegrazione. Il cassa integrato si gira e chiede al direttore del personale perché ha quel bastone di 30 cm nel culo, il direttore del personale gli spiega che lui ha studiato, e che il suo non è un lavoro ripetitivo come stare al tornio, l'operaio allora si rivolge al presidente della società per lo sviluppo della piana e chiede a lui perche si ritrova un manico di scopa nel culo, il presidente della piana gli dice che per raggiungere quella posizione lui ha faticato, e che anche lui aveva studiato, e che per fare il suo lavoro serviva molta conoscenza, allora l'operaio si rivolge al CEO, il quale CEO gli dice che il suo è un lavoro di grande responsabilità, l'operaio obbietta che dal suo tornio esce fuori i bulloni che tengono insieme la sedia nella quale lo stesso CEO è seduto, ma il super amministratore risponde che senza le sue politiche di vendita senza le sue analisi di mercato quei bulloni sarebbero stati inutili, l'operaio annuisce dubbioso, continua il CEO: "e poi il mio è un lavoro di grande responsabilità, il mio orario è di gran lunga superiore alle otto ore, guardi qua", il ceo indica un plico di fogli con grafici e tabelle, ", si finisce per pensare al lavoro anche quando si dorme, mica come lei che fatto le 8 ore ha finito", l'operaio annuisce dubbioso, il CEO continua : " e ora mi faccia pensare al piano di rilancio, che così potrà tornare a lavoro pure lei", l'operaio si gira un attimo, e poi riguarda il super amministratore e chiede "scusi ma perché a me brucia il culo e a lei no?"
by Gabellini Sauro | Commenti (0)
Link | categoria:Politica
20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 Succesiva
Pagina senza titolo